Semola rimacinata di grano duro

Semola “RIMACINATA”

SCHEDA TECNICA PRODOTTO FINITO (3.8) Vers.02 03/2015
PRODOTTO SEMOLA “RIMACINATA“ di grano duro
Ingredienti Semola di grano duro rimacinata
Impiego Semola di grano duro finemente rimacinata ottenuta dalla macinazione di frumenti selezionati nazionali ed esteri. Consigliata per panificazione, per pasta fresca e per la realizzazione di prodotti da forno lievitati e non.
Modalità d’uso Impasti a   lievitazione diretta con 2 – 4 ore di lievitazione e T C 24±3 : i tempi di lievitazione sono indicativi e variano in funzione delle condizioni produttive, delle caratteristiche dei lieviti impiegati e della temperatura ambiente.
Confezione 5 Kg e 25 Kg
Imballo Sacchi in multistrato a valvola in carta e polietilene per alimenti
Lotto ed EAN13 Identificati sulla confezione d’imballo
Scadenza 6 mesi dalla macinazione
Allergeni Glutine
Conservazione In luogo fresco, areato e asciutto evitando l’esposizione diretta ai raggi solari
INFORMAZIONI NUTRIZIONALI (Valori medi per100g di prodotto edibile)
Parametro Valore Tolleranza U.M.  
PARTE EDIBILE 100  
ENERGIA 314 Kcal  
ACQUA 15.5 max g  
CARBOIDRATI 71.0 min g  
PROTEINE 11.5 min g  
LIPIDI 2,0 max g  
 
CARATTERISTICHE CHIMICO-FISICHE, REOLOGICHE E MICROBIOLOGICHE
Parametro Valore Tolleranza U.M. Metodo
CHIMICHE Umidità 15.5 max % I.S.O. 712 – D.M. 27/05/85 – ICC 110 – AACC44.15.02
Ceneri 0.90 max % S.S. UNI .ISO 2171
Proteine (N*5.70) 12.5 min % S.S. D.M. 23/07/94
Glutine secco 11.0 min % S.S. ICC n.137/1
Falling number 400 ± 50 Sec. ISO 3093:1974
REOLOGICHE Alveografo di Chopin P/L 1.80 ± 0.20 AACC 54-30A, ICC 121, ISO 27971

 

ISO 5530 – 1 del 1997

W 220 ± 20 (J*10-⁴)
Estentografo di Brabender Energia / min %
Estensibilità / min m
Fariografo Brabender Assorbimento H₂O 61.0 min % ISO 5530 – 1 del 1997
Stabilità 5 min m
Microbiologiche Filth test frammenti insetti 25 max n°/ 50 g G.U.18/8/94 ; D.M. 12/01/99 suppl. 5
peli di roditori assenti max n°/ 50 g
Carica batterica totale 10 6 max (UFC/g)
Coliformi totali <500 max (UFC/g) ISO 4832:2006 ; M .U. 952/1:01
Coliformi fecali <500 max (UFC/g)
Escherichia Coli <500 max (UFC/g) M .U. 1185:00
Staphilococcus Aureus 10 max (UFC/g) ISO 6888 – 01/02/2000
Lieviti e Muffe 5000 max (UFC/g) ISO21527-2:2008
Salmonelle assenti max (25/g) ISO 6579 / 1993
Micotossine Aflatossine totali (B1/B2/G1/G2) 4 max µg/Kg Reg. CE 1881/2006
Aflatossina B1 2 max µg/Kg
Ocratossina A 3 max µg/Kg
Deossinivalenolo DON) 750 max µg/Kg
Zearaleone 75 max µg/Kg
Metalli Piombo 0.2 max mg/Kg Dir. 08/03/2001
Cadmio 0.1 max mg/Kg
Altri contaminanti Nei limiti di legge D.M. 27/08/2004 e succ.int. e mod. UNI-ISO 12393
Altri riferimenti legislativi Reg. CE n. 852/2004 e succ.int. e mod.; Reg. CE n. 178/2002